Le doti di un Leader                              

Benché i termini Capo e Leader siano considerati sinonimi nel dizionario italiano, in realtà solo il Leader può vantare un'autorità conferitagli direttamente dal team che guida.

Benché i termini Capo e Leader siano considerati sinonimi nel dizionario italiano, in realtà solo il Leader può vantare un'autorità conferitagli direttamente dal team che guida.

Quali sono allora le caratteristiche del Leader? Ve ne presentiamo 7, sfruttando altrettante citazioni cinematografiche.

1. Sapere comunicare

"Mi dispiace, le mie risposte sono limitate. Devi farmi le domande giuste." Alfred Lanning (James Cromwell) - dal film "Io, robot" di Alex Proyas.
È fondamentale farsi capire e condividere con il team quali sono gli obiettivi da raggiungere e quale è la via da percorrere. Questo aumenterà la partecipazione e l'impegno di tutti. MIME Club: partecipa all'espansione del network-->

2. Prendere decisioni

"Se io non so cambiare quando le circostanze lo impongono, come posso chiedere agli altri di cambiare?" Nelson Mandela (Morgan Freeman) - dal film "Invictus" di Clint Eastwood.
Esitare nel momento delle decisioni non è un buon modo per trasmettere sicurezza. Un vero Leader è risoluto nelle decisioni ed è capace di cogliere il momento opportuno per cambiare strategia.

3. Valorizzare le persone

"Io ti guardo e vedo 2 uomini, l'uomo che sei e l'uomo che dovresti essere. Un giorno i 2 si incontreranno e dovrebbe uscirne un grande giocatore di football." Jimmy McGinty (Gene Hackman) - dal film "Le riserve" di Howard Deutch.
Il team è un contesto eterogeneo e il leader è colui che è in grado riconoscere le qualità dei singoli e riesce a sfruttarle al meglio, assegnando i compiti ed i ruoli più adatti alle capacità della persona.

7 citazioni per un Leader

4. Gestire il team

"Qualunque cosa esca da quei cancelli... avremmo maggiori possibilità di sopravvivere se combatteremo uniti. Avete capito? Se saremo uniti, sopravvivremo." Massimo Decimo Meridio (Russel Crowe) - dal film "Il Gladiatore" di Ridley Scott.
Il leader gestisce e coordina il team. È un valido aiuto nei momenti di difficoltà del singolo e sa far crescere le persone, delegando compiti e decisioni laddove ci siano le condizioni per farlo. Il buon leader usa la parola "grazie".

5. Ascoltare

"Sii cauto nell'accettare consigli, ma sii paziente con chi li dispensa." Dal film "The Big Kahuna" di John Swanbeck.
Un bravo leader sa ascoltare, lo fa in modo non superficiale, nei modi prestabiliti e senza diventare un confessore.

6. Essere Trasparente

"Dico quello che penso e faccio quello che dico." Vincent Hanna (Al Pacino) – dal film "Heat" di Michael Mann.
Adottare comportamenti privilegiati o far percepire particolari simpatie con alcuni membri del team può dare origini a imparzialità e disuguaglianze di trattamento. È importante essere trasparenti e mantenere lo stesso metro nel caso in cui ci si trovi a dover valutare le performance dei membri del team.

7. Essere una guida

"Darai agli abitanti della Terra un'ideale per cui battersi. Si affretteranno a seguirti, vacilleranno, cadranno ma col tempo si uniranno a te nella luce. Col tempo, li aiuterai a compiere meraviglie" Jor-El (Russel Crowe) - dal film "L'uomo d'acciaio" di Zack Snyder.
Infondere coraggio e motivare, così come trasmettere tranquillità ed allontanare le preoccupazioni, sono caratteristiche necessarie a per guidare un gruppo. Queste doti assumono ancora più importanza quando si ha a che fare con contesti dinamici e particolarmente stressanti.

Il leader è l'esempio, è colui che traccia il sentiero che il team seguirà.

0 commenti. Aggiungi il tuo!

By Mario Valle / Imprenditorialità

Effettua il login per lasciare un commento!