Master territorio e architettura sostenibili

Il Politecnico di Milano propone, il prossimo gennaio, una nuova edizione del Master universitario Territorio e Architettura sostenibili, pensato per fornire a progettisti, sia architetti che ingegneri, una formazione specifica e specialistica nel campo degli interventi eco-compatibili e bioclimatici sul territorio e in quelli relativi all'integrazione energetica degli spazi architettonici nuovi o preesistenti.

Il Politecnico di Milano propone, il prossimo gennaio, una nuova edizione del Master universitario Territorio e Architettura sostenibili, pensato per fornire a progettisti, sia architetti che ingegneri, una formazione specifica e specialistica nel campo degli interventi eco-compatibili e bioclimatici sul territorio e in quelli relativi all'integrazione energetica degli spazi architettonici nuovi o preesistenti.

 

2015-12-31-Polimi-a

Il progetto vuole rispondere ad una specifica richiesta del mercato, dove sono sempre richieste figure professionali in grado di gestire le complessità insite nella contemporanea pratica di progetto. Mime Club: progetta il tuo futuro-->

Tra i fattori da tenere in considerazione, perché sempre più frequenti, ci sono il nomadismo, la crisi delle città o il progressivo affermarsi dei principi di eco-compatibilità.

Uno dei maggiori vantaggi di questa iniziativa c'è anche l'opportunità di entrare in contatto con un network internazionale di professionisti, occasione unica per gli studenti che ancora non hanno avuto contatti importanti con il mondo del lavoro.

Vittoria Bellassai, studentessa che ha partecipato alla precedente edizione, ha dichiarato: "E' stata un'opportunità per espandere i miei orizzonti e aprirmi verso una nuova metodologia progettuale che successivamente, rispetto all'esperienza dello stage, si è dimostrata in linea con le aspettative dei grandi studi di architettura. Tra gli aspetti più positivi del master, ricordo sicuramente i seminari internazionali che permettono di confrontarsi con personalità di spicco e di rilievo mondiale. E naturalmente lo stage. Ho fatto la mia esperienza presso plasma studio, a Pechino, e devo dire che è stato il grande trampolino di lancio per la mia carriera. Oltretutto, mi è stata data la possibilità di proseguire l'esperienza anche a stage concluso".

Anche Laura Platania, che ha partecipato all'edizione 2011, ha ribadito l'importanza del tirocinio finale: "Ho frequentato il mio stage in Francia, in uno studio leader della progettazione sostenibile e l'esperienza mi ha dato la possibilità di applicare le conoscenze apprese durante il master, rivelatisi utili anche per esperienze professionali successive. Il tema della sostenibilità è rimasto la mia grande passione e dal punto di vista lavorativo mi ha aiutato moltissimo perché gli studi di progettazione hanno richiesto questa specifica competenza".

Tra gli argomenti affrontati dal master, lo sviluppo sostenibile, la trasformazione degli insediamenti territoriali, urbani e architettonici e la stretta sinergia esistente tra le potenzialità dell'innovazione tecnologica e quelle insite nelle risorse energetiche rinnovabili.

Gli ambiti in cui queste competenze possono essere applicati sono disparati: si da dagli studi di progettazione qualificati in campo nazionale e internazionale, ai ministeri dell'ambiente, delle infrastrutture, degli affari esteri, dagli enti regionali, provinciali, comunali, alle associazioni di comuni, dalle istituzioni pubbliche, fino alle grandi società immobiliari.

Il master 2016 inizierà il 25 gennaio e possono partecipare i laureati del vecchio ordinamento o in possesso di laurea triennale e magistrale del nuovo ordinamento in architettura e in ingegneria. Sono ammessi anche laureandi purché all'atto dell'iscrizione abbiano superato tutti gli esami e discutano la tesi di laurea prima dell'esame finale del master.

Per informazioni si prega di contattare l'ufficio coordinamento formazione: +39 02 2399 5911, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

 

0 commenti. Aggiungi il tuo!

By Vera Moretti / Imprenditorialità

Effettua il login per lasciare un commento!