L'e-commerce per superare la crisi

Le pmi italiane che sono sopravvissute alla crisi economica hanno aperto su eBay negozi online, con un incremento delle vendite pari al 20%.

Le pmi italiane che sono sopravvissute alla crisi economica hanno aperto su eBay negozi online, con un incremento delle vendite pari al 20%.

 

2016-1-25-commerce-aPer combattere la crisi economica occorre essere al passo coi tempi, proporre ciò che i clienti cercano ed essere disposti a correre qualche piccolo rischio. Mime Club: un futuro senza rischi-->
Le piccole e medie imprese, ad esempio, per non annegare azzannate dagli squali delle grandi multinazionali, si sono salvate grazie ad investimenti nell'e-commerce, con un aumento delle vendite del 20%, proprio negli anni, dal 2010 al 2014, considerati da tutti quelli più duri.
Ciò è emerso da uno studio commissionato da eBay a un team di economisti della Sidney Austin Llp. Dalla ricerca emerge, tra l'altro, che a puntare con più decisione sull'e-commerce come strumento di innovazione, con particolare riguardo all'export, sono state per la maggior parte le startup online, che hanno visto spesso la luce negli anni della crisi.
Il 52% delle pmi italiane, infatti, ha aperto il proprio negozio su eBay nel quadriennio appena citato.
Ma non è tutto: molte delle aziende presenti su eBay e nate durante la crisi si comportano come "micro-multinazionali", per rendersi visibili sui mercati esteri, proprio come succede alle grandi aziende. Il 54% delle piccole imprese italiane su eBay prese in esame esporta infatti in più di dieci paesi.
Ha aggiunto Claudio Raimondi, general manager di eBay in Italia: "Molti imprenditori italiani hanno saputo trasformare la crisi in un'opportunità, abbracciando l'e-commerce e amplificando così il proprio business. L'innovazione sta creando un esercito di piccole imprese che crescono online e, grazie all'export, prosperano a livello globale.

 

0 commenti. Aggiungi il tuo!

By Vera Moretti / Imprenditorialità

Effettua il login per lasciare un commento!