Milano e i suoi colori: in arrivo il Carnevale ambrosiano

Tutta la città in festa per il Carnevale ambrosiano, le cui origini risalgono, secondo la tradizione, a quando il vescovo di Milano, sant’Ambrogio, annunciò il proprio ritorni in città previsto nel periodo del Carnevale.

Tutta la città in festa per il Carnevale ambrosiano, le cui origini risalgono, secondo la tradizione, a quando il vescovo di Milano, sant’Ambrogio, annunciò il proprio ritorni in città previsto nel periodo del Carnevale.

La trepidante attesa del coloratissimo Carnevale ambrosiano sta per essere premiata da festose giornate gremite di coriandoli, maschere e sfilate di ogni tipo. Tutto sarà il contrario di tutto e allora accadrà che il ‘normale’ sarà ‘anormale’ e viceversa: trucchi ed estrose parrucche domineranno indisturbati la scena, pronti a regalare il meglio di sé dopo un intero anno di preparativi.

CarnevaleAmbrosiano

La tradizione del Carnevale

Secondo quanto dettato dalla tradizione, il vescovo sant’Ambrogio – impegnato in un pellegrinaggio - annunciò il proprio ritorno in città proprio nel periodo di Carnevale, affinché potesse celebrare i primi riti della Quaresima. La popolazione di Milano lo aspettò, prolungando la gioiosa festa sino al suo arrivo e posticipando il rito delle ceneri, che nell’arcidiocesi milanese si svolge la prima domenica di Quaresima.
Protagonista indiscussa è la maschera di Meneghino: un servo spiritoso e buono che si burla dei difetti dei nobili; indossa una lunga giacca marrone, pantaloni corti, calze a righe bianche e rosse, cappello a tre punte ed una parrucca con un codino alla francese.Domenighin, da cui deriva il nome di Meneghino, era l’accompagnatore delle nobildonne milanesi che si recavano in Chiesa o si dedicavano a lunghe passeggiate in città.

Tutta la città in festa

Ma tornando all’accogliente metropoli odierna che gelosa custodisce con orgoglio la sua lunghissima tradizione, anche quest’anno si terranno le sfilate che contorneranno il ricchissimo programma, grazie alla collaborazione con Milano Clown Festival, che invaderà la città già dal 5 marzo.
Tutta la città sarà addobbata ed ancor più abbellita dalle decorazioni tipiche del carnevale, ma non solo!
Mano ai fornelli e via alla preparazione dei tipici dolci di questo periodo come le bugie e le chiacchiere che, di bocca in bocca come quelle vere, ma molto più buone, delizieranno il palato di grandi e piccini. Proprio questi ultimi, inoltre, si improvviseranno disegnatori provetti nonché esperti artisti nel riprodurre le maschere di Arlecchino, Pulcinella, Pantalone, Gianduia, Colombina e tante altre ancora.
La manifestazione chiude i festeggiamenti del carnevale in tutta la Penisola e il momento clou sarà rappresentato dal corteo pomeridiano del sabato grasso e nel grande spettacolo della sera che si terrà in Piazza Duomo.

0 commenti. Aggiungi il tuo!

By Federica / City Life

Effettua il login per lasciare un commento!