Storia di un uomo che ha venduto la sua anima #4

 

Epilogo: il manichino e lo scrittore.

 

Epilogo: il manichino e lo scrittore.

Teatro Pianoforte

La lirica scorre insensibile (è mai possibile?) mentre la notte si prepara a vivere - Roberto abbandona quel posto e accelera con la macchina verso l'unica direzione possibile: la bottega dell'uomo a cui ha venduto l'anima.

Ancora quella strada infinita, ancora quelle luci giallastre - finalmente raggiunge quel luogo.

 

"Le restituisco i soldi in cambio dell'anima" - esclama Roberto irrompendo in quel posto.

-"Signor Roberto, la vedo pallido" - risponde quell'uomo. "Vuole che le offra da bere? Qualcosa di forte, magari le riscalda l'anima… ah, dimenticavo…"

"Non faccia lo spiritoso e mi restituisca l'anima. E si sbrighi, visto che ho una famiglia da recuperare…" - dice Roberto.

-"Non so come dirglielo ma… la sua anima è stata già venduta… Lei credeva che la tenessi tutta per me? Certo, è un'anima davvero magnifica, ma io mi limito a commerciarle, le anime. Ed è un business molto redditizio... se vuole la assumo come assistente, così non le devo più niente - un attimo che le prendo il modulo e…"

"Ma che sta dicendo!?"- lo interrompe bruscamente Roberto. "Mi dica a chi l'ha venduta! In fondo, lei è un commerciante e… le darò una ricompensa, in cambio."

-"Di che cifra parla?"

Roberto fruga tra le tasche, non ha niente se non due buoni pasto rimediati casualmente (forse) sul marciapiede di fronte alla Scala. Glieli mostra…

-"Va bene. In fondo, c'è crisi anche per noi commercianti d'anima. Le scrivo l'indirizzo. Ha una penna? Sa, con la crisi..."

Roberto raccoglie il foglio che rivela il nome del nuovo proprietario della sua anima..."Ma è quel tale che scrive per il Metropolitan?!"- esclama!

-"Proprio lui, già! Mi ha detto che aveva bisogno di una anima nuova dopo aver donato la sua ad una ragazza conosciuta di recente in chat. Lui che si ostina ad andar dietro alle donne… Io, invece, ho fatto altre scelte" - quell'uomo sta ammiccando, sta visibilmente ammiccando con lo sguardo, e non è un bel vedere.

"L'ingenuo ha scritto il suo indirizzo sul profilo Facebook! So dove abita!!" - lo interrompe Roberto, che corre l'auto. Partenza in quarta e via verso l'appartamento dello sconsiderato scrittore che, conoscendolo, vista l'ora starà guardando qualche vecchio b-movie alla tv - quell'uomo ha gusti davvero rivedibili.

Corso 22 marzo, ci siamo.. ZZZ, ed al citofono l'ignaro scrittore risponde subito. "Sono una sua fan, mi fa salire?" - dice Roberto camuffando maliziosamente il tono della voce.

-"Oh, sì sì, prego, primo piano sulla sinistra" - risponde quel tale.

La porta d'ingresso è già aperta, "chissà quanto gli costerà, al mese, questa topaia" pensa Roberto, mentre alla tv Daniel Trejo si fa beffa di un esercito di zombie.

-"Ehm prego, signorina, si accomodi che sono subito da lei… EH!?" - esclama lo scrittore alla vista di Roberto. "Ma lei chi è?! Io, negli annunci, sono stato chiaro: niente uomini!!"

"Non sono per l'annuncio, signor scrittore. Ma per la mia anima. Sono stato informato del fatto che lei, da quando ha regalato la sua ad una ragazza, per non restarne sprovvisto ha acquistato la mia. Ma sono spiacente-deve restituirmela!" - dice Roberto.

Improvvisamente, lo scrittore comincia a piangere. Copiosamente, un fiume in piena di lacrime.

"Ma che ha?!" - chiede imbarazzato Roberto.

-"Quella ragazza... quella ragazza... mi ha mollato per un altro." - quella sua voce, già fastidiosa di per sé, viene resa insopportabile dal pianto. "Oggi mi ha restituito l'anima. Per posta, spese della consegna a carico del destinatario" - dice il povero scrittore.

"Oh, mi spiace…" – dice Roberto… "Non vorrei interrompere il suo momento di autocommiserazione, ma… ora potrei avere indietro la mia anima..??"- gli chiede.

-"In realtà l'ho data in prestito… ad un amico, ne aveva proprio bisogno... se vuole, le do la mia... Tanto, a me, non serve più.." - dice lo scrittore.

"Ok… in cambio, le vanno bene un paio di buoni pasto??..".

 

0 commenti. Aggiungi il tuo!

By Daniele Scalese / City Life

Effettua il login per lasciare un commento!