Indonesia #2: dopo una sosta a Bali esploriamo le isole più inesplorate

Anni fa dire Indonesia significava solo una risposta, Bali. Oggi la voglia di spingersi oltre ci porta in luoghi più incontaminati: Gili, Lombok e la nuova frontiera Flores.

Anni fa dire Indonesia significava solo una risposta, Bali. Oggi la voglia di spingersi oltre ci porta in luoghi più incontaminati: Gili, Lombok e la nuova frontiera Flores.

Terrazzamenti Bali Articolo

Bali

La più turistica dell'arcipelago, dove di sera si fa shopping e si beve un aperitivo a Kuta o Seminyak facendo tardi in uno dei tanti locali, mentre i surfisti sfruttano l'ultimo minuto di luce per cavalcare le onde. Ci sistemiamo nella più tranquilla Nusa Dua, in un losmen, simil guesthouse gestita da una simpatica famiglia locale. Visitiamo i templi di Pura Besakih e Pura Rambut Siwi, sulla cima di una scogliera con un panorama mozzafiato e Ubud, meta culturale dell'isola. Ci catturano i santuari del Gunung Kawi, scolpiti nella roccia in una valle lussureggiante. Il cuore di Bali ricoperto da foreste e costellato da laghi vulcanici con le risaie e magici templi, mantiene una certa distanza dalle occidentalizzate località costiere respirando un'aria pregna di spiritualità. Ma Bali non è l'unico esempio di spiritualità, ogni isola della Sonda offre aspetti etnici, religiosi e paesaggistici unici, alternando tradizioni e valori indotti dalle varie religioni presenti in primis quella islamica a seguire la cattolica, buddista fino all'induista Bali. MIME Club: sii alternativo, non l'alternativa -->

Gili e Lombok

Meno frequentata dalla vicina Bali, l'isola di Lombok ci mostra un aspetto più rurale e genuino. Un paesaggio incredibile in cui svetta lo spettacolare vulcano Rinjani. Da Senggigi, l'area più sviluppata di Lombok raggiungiamo spiagge desertiche per esplorare i fondali dai pesci colorati. Contrattiamo un passaggio con dei pescatori locali fino alle Gili Islands, con spiagge bianchissime, acque turchesi e coralli, sistemandoci con le tende a Gili Kondo, un'isola di soli cinquecento metri. La sera sull'amaca col fuoco spento, migliaia di stelle paiono così vicine da poterle toccarle.

Flores

L'adiacente isola di Flores è lontana anni luce dalle patinate località turistiche. Labuhan Bajo, la città principale sulla costa con le sue isole che punteggiano la baia al tramonto offrono uno spettacolo imperdibile. Poco distante il Parco Nazionale di Komodo, ospita i famosi draghi di Komodo, i varani più grandi della terra. Nelle ore di trekking tra altissime palme e vaghe boscaglie avvistiamo qualche esemplare. Attrazione principale dell'isola è il cratere di Keli Mutu coi suoi laghi colorati e l'incredibile mutamento di colore delle loro acque. I villaggi delle etnie di montagna hanno mantenuto abitudini arcaiche costruendo le case disposte in circolo secondo lo stile tradizionale e basandosi sulla comunione dei beni disponibili. L'animismo di queste popolazioni ci incuriosisce ed attrae inevitabilmente.
L'Indonesia ha regalato emozioni intense, c'è talmente ancora tanto da scoprire che ripartiamo promettendoci un arrivederci.

 

0 commenti. Aggiungi il tuo!

By Sonia Minniti / Viaggi