San Valentino, la passione si accende in cucina

Tra cibi esotici e cura dei dettagli l'intesa tra innamorati si crea a tavola. Ecco come aprire i festeggiamenti per San Valentino nel modo giusto.

Tra cibi esotici e cura dei dettagli l'intesa tra innamorati si crea a tavola. Ecco come aprire i festeggiamenti per San Valentino nel modo giusto.

Mancano poche ore a San Valentino e gli innamorati di tutto il mondo sono in gran fermento per i preparativi. Oltre al regalo per il partner c'è da organizzare la serata che inizierà, quasi senza eccezioni, con una cena ispirata e ispirante. Eh già, perché che si decida di restare a casa o di andare al ristorante, l'imperativo sarà creare l'atmosfera giusta per rinnovare la promessa d'amore al proprio partner e accendere la passione per "sviluppi" successivi. Rosso e cuoricini a gogò dentro e fuori dal piatto, dunque, ma soprattutto menù ad alto tasso erotico.

Cena San Valentino

Cibi afrodisiaci tra mito e realtà

La caccia ai cosiddetti cibi afrodisiaci è aperta per innamorati e ristoratori. Esisteranno davvero? Il dubbio è lecito. Per quanto il legame tra cibo e sesso abbia appassionato da sempre l'uomo, la scienza non è mai riuscita a dimostrare in modo chiaro e univoco l'esistenza di alimenti dalle capacità afrodisiache.Tuttavia è fin troppo evidente anche ai ricercatori che per avere una vita sessuale appagante bisogna essere in buona salute. Ciò significa che tutto quello che ci aiuta a mantenerci in forma perfetta ci dà buone probabilità di successo anche sotto le lenzuola. Alimentazione compresa. MIME Club: raggiungi il successo-->

Dieta rinvigorente e cena iperstimolante

Una dieta sana ed equilibrata, basata ogni giorno sui principi dell'alimentazione mediterranea, è quindi molto più efficace di qualunque cibo afrodisiaco consumato nelle immediate ore precedenti il rapporto. E' pur vero, però, che alcuni cibi possono dare una marcia in più alle nostre capacità amatorie per la particolare azione rinvigorente generale o per la selettività su alcune funzioni o organi chiave dell'apparato riproduttore. Senza contare che non si può escludere del tutto il ruolo di alcune caratteristiche fisiche di certi cibi nello stimolare le fantasie sessuali, né quello di un certo effetto placebo nel consumarli. Non è un caso, infatti, se molti cibi ritenuti afrodisiaci sono esotici, dal gusto piccante e di colori caldi e intensi o dotati di forme ambigue o particolari.

I cibi amici dell'amore

Via libera dunque a una dieta sana e ricca di nutrienti energizzanti e rinvigorenti, che faccia bene all'umore e mantenga in salute il nostro apparato riproduttore. Sono perfetti il cioccolato, ricco di sostanze che fanno bene all'umore e di flavonoidi che sono antiossidanti e migliorano le funzioni vascolari riducendo il rischio di attacchi di cuore, il pesce e gli altri alimenti ricchi di omega 3 che aiutano a mantenere il cervello sveglio, la frutta a guscio come mandorle e noci che regalano energia e stimolano la passione di donne e uomini, la frutta fresca e quella esotica in particolare perché oltre ad essere ricca di minerali e vitamine regala parecchia energia, le verdura e insalate dal sapore amaro come indivia, radicchio, e rucola che stimolano il metabolismo e hanno anche un'azione disintossicante e anti-fame e le immancabili spezie quali anice, menta, rosmarino, prezzemolo, rafano, ginseng, pepe rosso e nero e, naturalmente, il peperoncino, l'unico alimento al quale è riconosciuto un potenziale effetto diretto sull'attività sessuale anche a livello scientifico. Al suo interno vi sarebbe, infatti, la capsaicina, una sostanza in grado di dilatare i vasi sanguigni e aumentare il flusso sanguigno agli organi genitali favorendo l'erezione nel maschio e l'eccitazione in entrambi i sessi.

I cibi da evitare

Sconsigliati a innamorati e a cuori infranti, invece, gli alimenti e le bevande troppo ricche di zuccheri semplici che se consumate in eccesso danneggiano la microcircolazione periferica e la qualità delle cellule riproduttive.
"No" anche a un consumo troppo abbondante di carne rossa o processata industrialmente e a tutti gli alimenti ricchi di grassi saturi quali fritti e merendine. Infine, moderazione con l'alcol: non aiuta il desiderio, perché interferisce con il funzionamento delle ghiandole che regolano la produzione degli ormoni sessuali, e può compromettere la fertilità.

Cenette speciali

Va da sé che queste regole dietetiche generali devono valere a maggior ragione in occasioni speciali della vita di coppia o quando si vuole riaccendere un rapporto che si teme essere caduto nella routine quotidiana. Non c'è solo San Valentino, insomma, per un menù ad alto tasso erotico. A questo proposito, però, è bene non sottovalutare i poteri stimolanti dell'atto del cucinare in sé.

Cucinare insieme è terapeutico

Maneggiare il cibo per prepararlo aiuta a farci ritrovare la nostra sensorialità, la quale è essenziale se si vuole essere dei buoni amanti. Gustatevi i preparativi delle vostre cene tête-à-tête curando ogni minimo dettaglio, dall'ambiente alla presentazione dei piatti, prima ancora del loro gusto e profumo. Scegliete con cura il vostro menù afrodisiaco, la musica adatta e l'allestimento della location: il successo sarà assicurato. Ma se volete fare le cose davvero in grande, organizzatevi per preparare la cenetta intima insieme al vostro partner: riscoprire la sensorialità in coppia aiuta a conoscersi meglio, a trovare l'intesa o a ritrovarla se la si è perduta. Praticamente una terapia di coppia a costo zero!


0 commenti. Aggiungi il tuo!

By Emanuela Zerbinatti / Taste

Effettua il login per lasciare un commento!