Tempo di estate: il menu della freschezza

Colorata, leggera, calda: è arrivata l'estate. Così come il desiderio di nutrirsi in modo fresco e gustoso. Ecco alcuni suggerimenti per un menu a prova di afa.

Colorata, leggera, calda: è arrivata l'estate. Così come il desiderio di nutrirsi in modo fresco e gustoso. Ecco alcuni suggerimenti per un menu a prova di afa.

Senza dubbio, una ricca insalata è il piatto più adatto per vivere al meglio una stagione vivace e calda come l’estate. È importante, però, scegliere gli ingredienti giusti per rendere il piatto un vero e proprio elisir di freschezza e salute. Vediamo insieme quali.

Ingredienti crudi e rinfrescanti

Fonte di nutrienti preziosi per il nostro organismo, le verdure crude e i germogli apportano gli enzimi necessari per la digestione e l’assorbimento dei principi nutritivi. Via libera quindi a tutti i tipi di insalata a cui possiamo aggiungere zucchine, peperoni, carote, cetrioli, sedano, spinacini, e chi ne ha più ne metta.

Occhio alle proteine animali

L’importante è scegliere quelle giuste! I gamberetti freschi ad esempio, sono ricchi di un potente fattore protettivo contro i danni da radicali liberi: l’asaxantina. Possiamo utilizzarli per arricchire di gusto le nostre insalate, magari saltandoli in padella. Limitiamo l’uso dei formaggi. Preferiamo del caprino o della feta, che, sono più digeribili, ricchi di fermenti lattici e di solito, meno soggetti alle logiche dell’allevamento intensivo. Evitiamo i salumi, troppo ricchi di sale e nitriti.

 

09 insalata BIG

Minerali e Omega-3, un cucchiaio di frutta secca

Frutta secca e semi oleosi sono in grado di apportare al nostro organismo i preziosissimi Omega-3, acidi grassi ad azione antinfiammatoria. Inoltre, concorrono ad arricchire la nostra dieta di elementi essenziali quali manganese, ferro, rame, fosforo, vitamine B1, B2, B5 e B6, triptofano e non per ultimo il magnesio. Una vera e propria carica di energia.

Legumi: più estivi di quel che si pensi

I legumi contengono un perfetto equilibrio di proteine e carboidrati, fornendo all'organismo energia sia a breve che a lungo termine. Per non parlare del ferro, del calcio e del magnesio, indispensabili per i periodi di stress fisico e mentale. L'alto contenuto di fibre riduce l'indice glicemico, nutre la flora batterica intestinale favorendone il necessario equilibrio.

Sale? Meglio di no

Favorisce la ritenzione idrica e l’ipertensione. Sostituiamolo con il gomasio oppure erbe aromatiche. Il primo ci regala un apporto di calcio non indifferente, indispensabile per la contrazione muscolare, la mineralizzazione delle ossa e il trattamento dell’acidosi tissutale. Le piante aromatiche invece, apportano un prezioso mix di antiossidanti. Basilico, origano, timo sono ottimi esempi dal profumo tutto mediteranneo.

I colori nel piatto migliorano l’umore

La natura in estate ci regala una grande varietà di verdura colorata che ci ricarica anche visivamente. I vegetali di colore rosso brillante hanno effetto stimolante, gli alimenti giallo-arancio danno un valido effetto antistress e il verde invece è un colore equilibrante.
Più fantasia, più buonumore!

 

0 commenti. Aggiungi il tuo!

By Valeria Gonnella Taste

Effettua il login per lasciare un commento!